Schede telefoniche ricaricabili con sorpresa

Tutti conosciamo il grande mercato e la grande concorrenza esistente nel campo delle schede telefoniche e non solo: siamo anche consapevoli che spesso, una volta scoperto il pin, dette schede diventano inutilizzabili e vengono buttate via.
Questa mia nuova invenzione, frutto di una ricerca tecnologica e commerciale, rientra fra le più semplici invenzioni da me effettuate, ma purtroppo non realizzate; non è meno importante rispetto a quelle maggiormente complesse dal punto di vista tecnico e meccanico o, se si vuole, anche elettronico, fisico o di altro genere. Molte di queste ultime scoperte tecnologiche sono state realizzate nel mondo per lo sviluppo del lavoro sociale, per il miglioramento della vita e per l’arricchimento industriale, contribuendo, così, al benessere complessivo di tutti. Renderò pubblica la mia invenzione attraverso il web potendosi considerare come “brevettata”: pur lasciando libertà circa la produzione delle schede telefoniche o di altri tipi di schede, la mia innovazione consiste nell’inserire sulle schede stesse un ulteriore pin segreto da grattare, con l’abbinamento a esso di un premio, partendo da un valore minimo di € 5,00, fino a giungere a un televisore o anche un’auto. Certamente tutto questo sarebbe realizzato nell’ambito di una forte concorrenza che già esiste e che potrebbe, con la mia nuova idea, aumentare. Insomma, un progetto bomba che io permetterò di utilizzare, sulla base di un preventivo accordo a livello legale, a chiunque lo volesse realizzare.

Santino Scuderi